Rocket League punta alla Svezia per il ritorno di RLCS agli eventi LAN

Rocket League punta alla Svezia per il ritorno di RLCS agli eventi LAN

Psyonix ha rivelato i dettagli per la stagione RLCS 2021-22 e c’è molto per i fan degli eSport di Rocket League su cui affondare i denti. Probabilmente la più grande notizia che verrà dall’annuncio è che la stagione RLCS 2021-22 vedrà un ritorno agli eventi internazionali dal vivo.

Ci saranno quattro eventi LAN durante la stagione: tre Major alla fine di ogni divisione e il Campionato del Mondo RLCS. Psyonix ha anche confermato che Stoccolma, Svezia, sarà la location per il primo di questi eventi, il Fall Split Major. Sfortunatamente, non ci sono piani per avere un pubblico dal vivo a questo evento LAN, ma Psyonix afferma che è una possibilità per gli altri eventi e che lo “rivaluta” nel 2022. Il Fall Split Major si svolgerà dall’8 al 12 dicembre.

In un evento stampa, Cliff Shoemaker, direttore degli eSport di Psyonix, afferma che “ci saranno regole e regolamenti COVID-19 molto rigorosi e severi” per coloro che partecipano all’evento, con la sicurezza dei giocatori che rimane la priorità numero uno dello sviluppatore per il ritorno alla LAN.

Come location, Stoccolma è sicuramente interessante per la prima LAN della stagione RLCS. L’International, la più grande competizione di Dota 2, doveva svolgersi in città ma ha dovuto trasferirsi a Bucarest, in Romania. Anche il CS:GO Major di Stoccolma è in bilico a causa di problemi relativi alle restrizioni COVID e agli eventi di eSport che non si svolgono nello stesso modo degli eventi sportivi, il che aiuta a garantire i visti per i giocatori e il personale.

Mentre il governo svedese di recente ha reso più facile per il personale di eSport entrare nel paese, è ancora audace da parte di Psyonix voler ospitare una LAN, data la situazione degli ultimi mesi.

Il #RLCS La stagione 2021-22 è arrivata.

✅ Più regioni
Formato rinnovato
✅ $ 6.000.000 in premi
LAN

: https://t.co/PpKjSDWZR1 pic.twitter.com/oa4f1EbNZS

— Rocket League Esports (@RLEsports) 15 settembre 2021

Alla domanda su questa decisione di The Giocatoreper Pc, Shoemaker afferma che una “combinazione” di avere DreamHack con sede a Stoccolma come partner del torneo e il recente cambiamento legislativo ha dato a Psyonix la fiducia necessaria per ospitare il Maggiore in città.

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con il nostro partner DreamHack nell’area per assicurarci che questa location fosse adatta al nostro primo evento”, afferma. “Giorno per giorno, settimana per settimana, osserviamo i cambiamenti nel panorama e i cambiamenti in ciò che sta accadendo in quel paese, assicurandoci che sia [still] possibile.”

Sebbene non sia stato possibile rivelare le posizioni delle altre LAN rimanenti, Shoemaker ci conferma che il Nord America è sicuramente sul radar di Psyonix per un evento e che vuole portare l’RLCS in “quanti più territori globali possibili”.

“Rocket League è un eSport globale”, afferma. “Noi [want to make sure] che siamo visti e visibili in quanti più territori globali possibili. Non ci sono ancora impegni su dove si trovano – abbiamo ancora molte cose da esaminare. Stiamo decisamente girando [certain] spot: sicuramente Nord America, vogliamo ospitare qualcosa in Nord America; stiamo sicuramente andando in Europa. Vogliamo dare un’occhiata in tutto il mondo per assicurarci di colpire le regioni nel modo giusto”.

Shoemaker in seguito rivela nel flusso di rivelazione ufficiale che il “qualcosa” che Psyonix vuole ospitare in Nord America è il Campionato del Mondo.

Shoemaker si dice anche “eccitato” dalla possibilità di portare eventi in alcune delle regioni appena aggiunte al RLCS, che sono le regioni APAC Nord, APAC Sud, Medio Oriente e Nord Africa.

Ecco quando ciascuna delle quattro LAN di Rocket League è programmata durante la stagione RLCS 2021-22:

  • Maggiore autunnale: 8 – 12 dicembre
  • Maggiore invernale: 24 – 27 marzo
  • Maggiore di primavera: 30 giugno – 3 luglio
  • Campionato Mondiale: Wildcard 22 – 24 luglio, Main Event: 26 – 31 luglio

Il Fall Major di Stoccolma terminerà un’attesa di due anni per un’altra LAN RLCS, con le finali della stagione 8 che sono state vinte da NRG essendo l’ultima volta che i giocatori hanno gareggiato l’uno contro l’altro nella stessa stanza.

{“schema”:{“page”:{“content”:{“headline”:”Rocket League punta alla Svezia per il ritorno di RLCSu2019 agli eventi LAN”,”type”:”news”,”category”:”rocket- league”},”user”:{“loginstatus”:false},”game”:{“publisher”:”Psyonix Inc.”,”genre”:”Racing”,”title”:”Rocket League”,”generi “:[“Racing”,”Sports”,”Free to Play”,”esports”]}}}}